Not Safe For Work

Not Safe For Work

lunedì 12 marzo 2018

Verità

Credo che un rapporto di sottomissione continuativo sia davvero difficile da comporre con la propria indole e vita se non si è fatto un grosso lavoro di introspezione. 
Generalmente viviamo ed accettiamo dolore ed umiliazioni e regole e sudditanza psicologica a corrente alternata. 
Quanto più siamo in un momento un po' critico, magari sotto stress, oppure in una fase di bassa autostima o di piccola depressione, tanto più ci offriamo con grande disponibilità alla disciplina di una Dominante. Quando recuperiamo sicurezza, alcune prove diventano di colpo più difficili, siamo meno ricettivi dinnanzi alle richieste, più ribelli ed insubordinati nei confronti dell'autorità. 
La costanza e l'espansione del proprio lato sub in un tempo ampio è qualcosa di difficile che comporta una scelta d'amore verso quella parte di noi che ha bisogno di sottomettersi e servire, soltanto amando la "vergogna" che questo nostro lato oscuro ci procura si può pensare di avere durata e costanza e capacità di elevare un altro essere sopra di sé per molto tempo.

Arcangelo Salvemini




Nessun commento:

Posta un commento

Copyright

Copyrighted.com Registered & Protected 
9659-NUMU-ZC4E-QPRG

AddToAny