Not Safe For Work

Not Safe For Work

martedì 10 febbraio 2015

Terminologie di Dominazione al femminile

Tradizionalmente un antico titolo di rispetto e saluto per Donne a capo di famiglia o responsabili in gruppi famigliari (famiglia estesa) nel linguaggio anglosassone. Un esempio di Mistress Shakespearian "The Merry Wives of Windsor". In realtà, tale titolo non distingueva fra Donne a capo famiglia sposate o non. Indicava piuttosto la responsabilità di "Padrona di casa" (Lady of the House), indipendentemente dallo stato di famiglia. 
Il termine infatti veniva usato anche per indicare responsabilità di ruolo sociale, come ad esempio "Schoolmistresses" (Direttrici d’istituti), o Insegnanti in generale (sia pubbliche che private). 
L’uso del termine Mistress era applicato anche in termini economici come il ‘possedere gestione di proprietà. Questo come datrice di lavoro (donne che impiegavano servitù), che come Padrona (donne che possedevano schiavi) o Proprietaria terriera. 
Oggi giorno esiste l’uso di tale termine nel quotidiano nelle abbrevazione di titolo (Signora) in Inglese (Mrs. Miss. Ms.).
Su tali basi di ruolo (in termini d’indipendenza o responsabilità sociali), il termine venne usato storicamente per indicare Donne con amanti uomini sposati, che (al contrario delle concubine) non avevano una relazione legale con essi, o fossero dipendenti da questi. La Mistress amante, in senso lato, era (storicamente) spesso una donna benestante, culturata ed indipendente, avvolte di origini nobili, o di alta classe. Doni ed offerte erano espressioni di affetto e rispetto da parte di un amante, e non forme di pagamento (come per prostitute) o di mantenimento (come per concubine). Un esempio, la famosissima Madame de Pompadour (Mistress del Re Louis XV di Francia nel 1750). L’equivalente al maschile del termine Mistress-amante e "Paramour", o (XVIII-XIX secolo), "Cicisbeo" o "Cavalier Servente" (galante ed amante di Donne sposate).
Da non scordare, che sia tradizionalmente che storicamente, il termine Mistress ha da sempre indicato "l'Altra" partner in un rapporto fra Donne, in cui almeno una di queste sposata. Mistress (di una Donna sposata) si riferiva storicamente a donne bi o lesbo, che (storicamente per costrizione sociale) erano forzate al matrimonio) o semplicemente amavano avere relazioni proprie, al di fuori del loro rapporto etero.


La combinazione di tali significati, viene oggi rilegata in termini di BDSM, nel ruolo di Dominatrix e hanno contribuito a costruire l’immagine fantastica dell’Essere Mistress. 
Per Mistress appunto, s’intende Donna Dominante, Padrona e in posizione di responsabilità all’interno di un rapporto D/s. La connotazione SadoMasochistica, a tale termine, deriva proprio da parametri disciplinari (in termini SM) presenti nel significato sia tradizionale che storico descritti sopra. Il termine Mistress all’interno delle comunità BDSM è  particolarmente preferito da Dominatrix che fanno Scambio di Potere e Lifestylers, e non gioco di ruolo. Conseguentemente il termine è più specificatamente rappresentativo nelle relazioni D/s: Mistress/slave in TPE (Total Power Exchange).

La proprietà intellettuale di testi, contenuti: i materiali contenuti in: http://bdsmcultura.blogspot.it/search/label/TERMINOLOGIE%20DI%20DOMINAZIONE%20AL%20FEMMINILE

Nessun commento:

Posta un commento

Copyright

Copyrighted.com Registered & Protected 
9659-NUMU-ZC4E-QPRG

AddToAny